Capelli grossi e poco porosi: come fare assorbire meglio la colorazione.

I capelli grossi sono sinonimo di salubrità della capigliatura: si riconoscono dalla robustezza della fibra capillare e dalle alte percentuali di pigmenti colorati. Spesso, infatti, sono le capigliature più scure ad avere queste caratteristiche. Un’altra peculiarità che accompagna questa tipologia di capelli è la bassa porosità, ossia la ridotta capacità del capello di assorbire l’umidità dovuta allo scarso livello di apertura delle squame del capello. I capelli grossi e con una bassa porosità presentano una cuticola chiusa, squame aderenti al fusto e una riflessione della luce notevole, effetto particolarmente evidente per le chiome brune. Se ti sei riconosciuta in questa descrizione, sei senz’altro una donna dotata di una capigliatura forte, sana e del tutto invidiabile! Il rovescio della medaglia è che questa magnifica chioma è difficile da colorare: le squame del capello poco aperte rendono questa tipologia di capello particolarmente resistente alla penetrazione di trattamenti chimici quali colorazioni, permanenti etc… Un trucco per dare un po’ di boost alla colorazione da effettuare è quello di ricorrere alla mordenzatura. Si tratta dell’applicazione, su tutta la capigliatura, di acqua ossigenata a 20 volumi con un tempo di posa di 10-20 minuti, per poi passare alla stesura della colorazione prescelta. In questo modo la capigliatura sarà adeguatamente preparata per assorbire al meglio il trattamento successivo. E’ una tecnica utile anche in presenza di un’alta percentuale di capelli bianchi per ottenere un miglior assorbimento della colorazione e quindi un’ottima copertura della canizie.